Sorda ma felice, contro i pregiudizi uso l’ironia

chiara (FILEminimizer)

-Fausta Chiesa-

 

Il problema? «Quando vado al cinema senza i sottotitoli!». Chiara Bucello ha 27 anni, è nata in Sicilia ed è nata sorda, non completamente ma quasi. Le manca l’udito, non la parola (non è sordomuta, sa leggere il labiale e risponde) e di certo non le manca l’autoironia.
I suoi profili social – Instagram, facebook – sono pieni di video in cui sfata la disabilità di cui è portatrice. Altro problema? «Mentre sei fuori e ti scarica la batteria dell’impianto cocleare?!». Già, perché Chiara, che è laureata in Graphic Design, da due anni porta un apparecchio.

 

Continua leggere su CORRIERE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su print

Fai il pieno di notizie positive cristiane

Iscriviti alla newsletter

Inserendo il tuo indirizzo e-mail riceverai una notifica appena verrà condiviso un nuovo articolo

Sguardo al Reale

Un progetto di Suor Lucia Brasca FMA